Cerca
  • Mauro Pallotta

VIVA LA BIGA!

MAUPAL SU BERLUSCONI E ITALIA VIVA Un’altra incursione politica e ironica ma con un destino diverso.



Maupal torna nelle strade con una nuova opera dal titolo “Viva la Biga”, dai contenuti fortemente satirici e politici. L’opera è stata realizzata in Vicolo della Volpe, una traversa di Via dei Coronari, nei pressi dell’Hotel Raphael, famoso albergo dove alloggiò Craxi.

Ma si tratta solo di un clone. Memore del fatto che ogni suo lavoro realizzato in strada viene spesso cancellato nel giro di poche ore dalle autorità, la grande novità del nuovo graffito è che l’artista ha posizionato per strada soltanto una copia della sua nuova opera: l’originale si trova entro le mura sicure, all’interno del locale Taba Beat per l’evento ”Halloween Opening” che si terrà il 31 di Ottobre in Via del Gazometro, 62.

In “Viva la Biga” Maupal torna ad occuparsi della politica contemporanea, dopo l’opera “Contratto” realizzata lo scorso maggio in Via del Governo Vecchio.

Il protagonista, questa volta, è Silvio Berlusconi. Raffigurato come un antico senatore romano su una elegantissima biga e accompagnato da due donne che gli fanno da “palo”, Silvio, attraverso un graffito, non perde occasione per ironizzare sulle iniziative politiche del suo rampollo Matteo Renzi.

Come lui infatti, Renzi, con il suo partito Italia Viva, si fa strada nel bel mezzo della tempesta politica che sta debilitando l’Italia sottoponendo all’attenzione dei cittadini l’ennesima e mai realizzata ondata di valori quali progresso, meritocrazia, equità sociale e equiparazione tra i generi maschile e femminile.

L’ideologia è sempre la stessa, ma nell’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi traspare ancora del maschilismo.

Maupal: “Nomi nuovi ai partiti, ma contenuti vecchi e obsoleti.. il mio messaggio è sempre ironico, meglio ridere che piangere no?”

7 visualizzazioni

Creato da Yes We Social

0